L'Ananas

ANANAS, IL FRUTTO CHE BRUCIA I GRASSI

Frutto per ricette dolcissime

Nome Botanico

Ananas Comosus

Nome Comune

Ananas

Habitat

Oggi è coltivato in Europa, nelle Hawaii, Filippine, nell’Asia sud-orientale, in America latina, Florida e a Cuba. Predilige terreni con un buon drenaggio interno e un clima tropicale e sub-tropicale.

Come Si Presenta

L’ananas maturo ha una buccia che presenta varie sfumature di arancione e che emana il suo profumo caratteristico. Si può considerare l’ananas maturo quando le foglie del suo ciuffo si staccano con facilità. La bromelina contenuta nel gambo d’ananas è un enzima che ha comprovata azione antinfiammatoria agendo sulle prostaglandine, molecole che fungono da antinfiammatori.

Stagione

Dicembre è il mese in cui troviamo l’ananas di qualità migliore, anche se è comunque frutto di stagione tutto l’anno.

In Cucina

Non limitatevi alla macedonia e ai centrifugati: grazie alle sue note zuccherine e asprigne, l’ananas può essere utilizzato in una grande varietà di ricette dolci o salate. L’ananas, pulito, privato del centro e tagliato a fette spesse un paio di centimetri, può essere facilmente grigliato.

Conservazione

L’ananas intero, anche se acerbo e duro, si conserva a temperatura ambiente, fuori dal frigorifero. Invece, il frutto privato delle bucce e tagliato a fette, va conservato in frigo in una ciotola, ben coperta dalla pellicola da cucina dove può rimanere al massimo per un paio di giorni prima di annerire ed inacidire.